Barletta, omicidio Tupputi, identificato presunto assassino: una lite il movente

La polizia sta continuando a indagare sulla sparatoria di ieri sera in cui e’ stato ucciso il 43enne titolare del bar ‘Morrison’s revolution’. Fuori dal locale fiori e candele

Sarebbe stato individuato dalla polizia il presunto assassino che ieri sera, in un bar alla periferia di Barletta, il Morrison’s Revolution, secondo gli investigatori ha ucciso con tre colpi di arma da fuoco il 43enne Giuseppe Tupputi, titolare del locale. Secondo le indagini il delitto sarebbe scaturito da una lite. Tupputi potrebbe aver dato una risposta non gradita al suo aggressore, che, per questo, avrebbe estratto una pistola e avrebbe sparato. Gli agenti hanno lavorato tutta la notte per ricostruire l’accaduto e sono ancora all’opera per far luce sull’omicidio.

L’uomo e’ stato ferito mortalmente all’interno del suo locale. Fuori dal bar, sottoposto a sequestro, in tanti hanno lasciato fiori, candele e biglietti per l’ultimo saluto al barista che nel quartiere era conosciuto e benvoluto. Sulla vicenda, e’ intervenuto anche il questore della provincia Bat, Roberto Pellicone.