Brindisi, studente investito da muletto durante corso di formazione in cantiere navale

Uno studente è rimasto ferito in un incidente che si è verificato nell’area parcheggio dei cantieri navali Danese yachting service di Brindisi. Un ragazzo di 21 anni di San Michele Salentino sarebbe rimasto incastrato sopra a un muletto, riportando alcune fratture, durante il corso di formazione “trasporto navale” dell’Its logistica Puglia, con sede legale a Taranto e sede distaccata a Brindisi. Il ragazzo, arrivato in pronto soccorso in codice rosso, si trova al momento ricoverato all’ospedale Perrino di Brindisi.

Nello specifico, lo studente, durante una manovra di guida di un muletto, condotto da un altro praticante, è stato investito e gli arti inferiori sono rimasti incastrati sotto lo stesso.

I vigili del fuoco, presenti sul posto per altra attività, hanno liberato il ragazzo che poi è stato trasportato in ospedale dove è stato sottoposto all’esame della tac. Avrebbe riportato lo schiacciamento di bacino e addome.

“Esprimo la mia vicinanza al ragazzo che si è infortunato in Puglia, un incidente di cui abbiamo saputo solo ora, la mia vicinanza anche alla scuola”: queste le parole del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi dopo aver appreso la notizia.

Anche l’azienda “Cantiere Navale Danese Yacht Service” ha diffuso una nota in cui esprime rammarico per quanto accaduto, ma sottolinea il pieno rispetto delle norme di sicurezza sul luogo di lavoro, circostanza che ha scongiurato un epilogo ben più tragico.