Bari, quattro rapine in meno di un mese: tre le persone arrestate

In meno di un mese avrebbero commesso quattro rapine, che gli avrebbero fruttato oltre 10 mila euro

Per questo, nelle scorse ore la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare personale, su richiesta della Procura della Reppublica, nei confronti di tre pregiudicati baresi, indagati a vario titolo per la commissione di quattro rapine.

Si tratta di due 22enni e di un 31enne, già noti alle forze dell’ordine per i loro trascorsi criminali. Utilizzando sempre la medesima auto e lo stesso modus operandi avrebbero commesso rapine ai danni di quattro esercizi commerciali sia a Bari che in paesi della provincia, nel mese di gennaio dello scorso anno. Le indagini, avviate dalla Squadra Mobile di Bari, si sono avvalse di numerosi filmati registrati dalle varie telecamere di video sorveglianza, che hanno quindi consentito di ricostruire la dinamica dei singoli episodi: l’utilizzo della stessa autovettura, il medesimo abbigliamento indossato dai tre, la precisa suddivisione dei compiti, l’utilizzo di armi, tanto da taglio quanto da sparo, nonchè le caratteristiche fisiche degli autori. Elementi che, incrociati con le dichiarazioni delle vittime, hanno consentito agli investigatori di risalire agli autori delle rapine. Durante le indagini sono state eseguite perquisizioni domiciliari, che hanno permesso il recupero di parte degli indumenti indossati durante le rapine e durante una di queste attività investigative uno dei tre ha confessato. A tutti l’ordinanza di custodia cautelare è stata notificata in carcere, dove erano già detenuti per altra causa.