Foggia, attentato a Monte Sant’Angelo, Rignanese in conferenza stampa: “non ho subito minacce, andremo avanti come abbiamo sempre fatto”

Conferenza stampa indetta dal sindaco Pierpaolo D’Arienzo davanti la sede del palazzo di Città con l’assessore comunale Generoso Rignanese vittima dell’attentato e il vicepresidente della Regione Puglia, Raffaele Piemontese

Il sindaco: “non non abbassiamo la testa. Vogliamo continuare a combattere per la legalità. Vogliamo andare avanti per i cittadini che amministriamo”

L’assessore regionale Piemontese, che ha sottolineato l’importanza della visita del Ministro dell’Interno Lamorgese dei giorni scorsi, si è detto certo che arriverà una reazione forte: “sono sei gli attacchi che subisce questa amministrazione. C’è bisogno di una reazione forte da parte dello Stato. Abbiamo bisogno di risposte concrete come un presidio forte da parte delle forze dell’ordine. C’è bisogno di rivedere una strategia sbagliata fatta, quando furono chiusi i presidi sul territorio. Furono chiusi per errore, non possiamo lasciare soli a combattere gli amministratori locali e non possiamo perdere la tranquillità, questi atti rendono tutto più complicato”.