Tangenti: Lerario formalizza dimissioni da Regione e l’avvocato chiede revoca misure cautelari

L’ex capo della Protezione Civile, Mario Lerario, in carcere dallo scorso 23 dicembre per corruzione, ha ufficializzato le proprie dimissioni da dirigente della Regione Puglia. Il suo avvocato difensore, Michele Laforgia, ha così richiesto la revoca della misura cautelare in carcere ritenendo cessate le esigenze cautelari sulla base delle avvenute dimissioni. Il gip deciderà nei prossimi giorni.