Caporalato: Di Bari, mi sono dimesso, ma certo sia un equivoco

Il capo Dipartimento Libertà civili ed immigrazione del Viminale, Michele Di Bari, in merito all’inchiesta sul caporalato a Foggia che vede coinvolta la moglie, ha comunicato alla ministra Lamorgese le sue dimissioni. Alla domanda se sapesse “quanti migranti hanno lavorato con l’azienda di sua moglie” Di Bari ha risposto di “non sapere”.