Lucania Felix, cominciati al Tribunale di Potenza gli interrogatori di garanzia

Sono in corso di svolgimento gli interrogatori di garanzia delle persone coinvolte nell’operazione della Dda di Potenza “Lucania Felix” contro il clan Martorano-Stefanutti che ieri ha portato la Polizia ad eseguire 37 arresti (28 in carcere e nove ai domiciliari).

Secondo quanto si è appreso stamani nel Palazzo di Giustizia del capoluogo lucano, nel pomeriggio di ieri sono stati già ascoltati due degli uomini arrestati e detenuti per altri reati: si tratta di Carlo Troia e Dorino Stefanutti, quest’ultimo ritenuto, insieme a Renato Martorano, a capo del clan operante a Potenza e, per l’accusa, “ampiamente riconosciuto dalla ‘ndrangheta calabrese e da clan mafiosi siciliani e pugliesi”.