Nel potentino i Carabinieri arrestano marito violento

A Marsico Nuovo i Carabinieri  hanno arrestato in flagranza di reato un 36enne, di origini straniere, responsabile di maltrattamenti contro familiari.

I militari sono intervenuti allertati da una segnalazione telefonica presso il domicilio dell’uomo dove hanno constatato il danneggiamento di alcuni mobili e dell’apparecchio telefonico, evidentemente per impedire ai presenti di poter effettuare richieste di aiuto.

Il 36enne stava scalciando la porta chiusa del bagno dove la moglie 39enne, di origini italiane, si era rifugiata insieme ai due figli minori per sfuggire alle ire e ai maltrattamenti del marito, il quale, poco prima, l’aveva percossa violentemente, strattonandola e strappandole ciocche di capelli.

Risolutivo l’intervento dei militari che dioi aver fermato l’aggressore  lo hanno arrestato e associato alla Casa Circondariale di Potenza.