Spacciatore con il reddito di cittadinanza, arrestato 28enne

Spacciatore, ma con reddito di cittadinanza. E’ quanto hanno accertato i carabinieri che hanno arrestato un 28enne di Gravina in Puglia, nel Barese, già noto alle forze dell’ordine, ora in manette per spaccio di sostanze stupefacenti.

Formalmente disoccupato e percettore del reddito di cittadinanza, secondo gli investigatori nascondeva la sua reale e redditizia attivita’: lo spaccio di droga.
L’uomo era stato notato in atteggiamento sospetto vicino alla sua stessa abitazione, dove spesso si susseguiva un via vai di giovani.
I militari hanno quindi deciso di perquisirlo e lo hanno trovato in possesso di un involucro contenente 2,4 grammi di eroina e 615 euro in contanti.

In un ripostiglio della sua casa i carabinieri hanno poi scoperto un laboratorio attrezzato, con materiale per il taglio e il confezionamento della droga, altri 60 grammi di eroina, 2 grammi di cocaina e 22 grammi di hashish. Oltre
all’arresto i flagranza, già convalidato, il 48enne è stato segnalato alle autorità competenti per la sospensione del reddito di cittadinanza.