Incendio di Nemoli, arrestato piromane: incastrato dalle telecamere

E’ stato incastrato dai video estrapolati dalle telecamere di videosorveglianza, l’uomo di 47 anni, di Nemoli (Potenza), posto agli arresti domiciliari ai Carabinieri con l’accusa di incendio boschivo.

L’arresto è avvenuto sulla base di un’ordinanza del gip presso il Tribunale di Lagonegro (Potenza), su richiesta della Procura della Repubblica. Le fiamme sono divampate il primo settembre, in contrada Puoi di Nemoli. Le prime indagini dei Carabinieri forestale hanno permesso di ipotizzare eventuali altri punti di innesco: è stato predisposto un sistema di telecamere, grazie al quale gli investigatori hanno notato un uomo a bordo di un motorino che, fermandosi due volte, ha appiccato il fuoco in due diversi punti di una scarpata. Attraverso la targa del motorino, l’uomo è stato identificato e arrestato.