Modugno, maltratta e deruba per mesi la madre: arrestato 28enne

Maltratta per mesi la madre, sottraendole anche dei soldi. Per questo un 28enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Modugno, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e rapina. Nei suoi confronti è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Bari, a seguito di un grave episodio accaduto alcune settimane fa. L’uomo, già arrestato a giugno scorso con le stesse accuse, una volta tornato libero è stato sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento alla persona offesa, misura che non ha rispettato. Infatti, la sera del 2 settembre scorso, si è presentato a casa della madre e, dopo svariate minacce di morte, le ha intimato di consegnargli i soldi. Davanti però al rifiuto della donna, il 28enne l’ha aggredita fisicamente, sottraendole con la forza dalla tasca dei pantaloni 20 euro. Subito dopo, la donna ha chiamato i carabinieri, che hanno quindi raccolto la sua denuncia, mettendosi alla ricerca dell’uomo che è stato poi condotto nel carcere di Bari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.