Fal, furti e danneggiamenti di cavi: quinto episodio in 20 giorni

“Il quinto furto in appena venti giorni e continui danneggiamenti di cavi… è davvero intollerabile. Peraltro, tra l’incredulità nostra e dei nostri utenti, ora questi episodi si verificano anche durante il giorno, stavolta nel primo pomeriggio. Ci auguriamo che la questione venga quanto prima affrontata e risolta dalle Autorità competenti perchè non possiamo più continuare a consentire che tutto ciò abbia quasi quotidianamente gravi ripercussioni sulla circolazione ferroviaria con ritardi consistenti, dovuti alla necessità di ripristinare i cavi degli impianti di segnalamento e sicurezza. Il tutto si ripercuote, purtroppo sui nostri passeggeri”.

E’ quanto affermano in una nota i vertici delle Ferrovie Appulo Lucane dopo l’ennesimo furto verificatosi nel pomeriggio sempre nella stessa zona, ossia tra Mellitto e Pescariello, e sul quale indagano i carabinieri. Si tratta del quinto episodio in 20 giorni.

“Chi compie questi atti – aggiungono i vertici Fal – non si rende conto che non danneggia solo l’Azienda, ma anche e soprattutto gli utenti. Per questo rivolgiamo un appello alle Autorità competenti e chiediamo di procedere con celerità e fermezza ad individuare i responsabili”.