Appiccato fuoco alla porta di casa di una badante salentina

La donna era stata vittima di altro attentato incendiario all’auto lo scorso 27 agosto

Attentato incendiario la notte scorsa a Salice Salentino, dove ignoti hanno gettato liquido infiammabile sulla porta d’ingresso di una donna di 46 anni del posto, di professione badante, appiccando poi il fuoco.
Il principio d’incendio non ha causato danni ingenti. E’ stata la stessa donna ad accorgersi delle fiamme e a dare l’allarme. Sull’accaduto indagano i carabinieri.

La donna lo scorso 27 agosto era rimasta vittima di un altro attentato incendiario, quella volta ai danni della sua autovettura.