Madonna Nera in diretta su TRM Network. Santa Messa con fedeli e autorità

A Viggiano (PZ), giornata clou per la festa regionale della Madonna Nera, regina e patrona delle genti lucane. Diretta della celebrazione religiosa su TRMh24.

L’unione secolare tra fede cristiana e tradizione popolare alberga con vigore nel Santuario della Madonna del Sacro Monte di Viggiano, regina e patrona della Lucania. Anche nel 2021 le restrizioni Covid hanno impedito l’ascesa nella prima domenica di maggio ed il ritorno la prima di settembre dell’icona votiva tra ali di folla, ma grazie agli sforzi profusi è stato possibile, con rigido cordone di sicurezza, l’accompagnamento in processione dalla Basilica urbana a piazza Papa Giovanni XXIII per la Santa Messa. Trasmessa in diretta su TRMh24, presenti autorità e fedeli fino a mille posti a sedere, dopo un anno di assenza, delegazioni di devoti alla Madonna Nera provenienti da tutta la Basilicata e la vicina Campania: elementi essenziali nel dossier di candidatura dei riti mariani a patrimonio Unesco fortemente voluto dall’amministrazione comunale.

Ad officiare la funzione all’aperto, oltre al Rettore del Santuario, Don Paolo D’Ambrosio, l’Arcivescovo metropolita di Potenza, Monsignor Salvatore Ligorio. “La pandemia sta allentando la presa, tempo tormentato come strada del ritorno a Dio – ha detto durante l’omelia. “Siamo tutti sulla stessa barca della Chiesa e la nostra missione è seguire la stella di Maria, sicura speranza, verso la luce di Cristo”. Poi la richiesta di porre al centro della società il valore delle persone anziane e di ascoltare i giovani. “La fede – ha ammonito – necessita di tempo e sacrificio, bisogna rifuggire il raccolto tempestivo”. Infine messaggio alla politica: “la terra lucana chiede uno stare con lungimiranza e dedizione, vessata dallo spopolamento. Bisogna stare nella condivisione”. La pioggia ha accompagnato il termine della funzione con l’atto di affidamento a Maria e intere famiglie in fila per salutare da vicino la statua.

Annullata, causa maltempo, la Santa Messa in programma dal Reggente Emerito della Casa Pontificia, Monsignor Paolo De Nicolò. Previste, invece, la fiaccolata di rientro della statua in Basilica e spettacolo pirotecnico.