Incendi: riprende rogo nel Foggiano, canadair sul Cornacchia

Fiamme anche nel Tarantino, interrotto tratto linea elettrica

Riprende a bruciare il bosco di Monte Cornacchia, nel Foggiano: dopo il rogo che nelle scorse ore ha mandato in fumo 40 ettari di vegetazione, è scoppiato un nuovo focolaio che ha reso necessario anche l’intervento di due canadair. Sul posto inoltre due squadre dell’Arif più personale della Protezione civile, dei vigili del fuoco e volontari di Biccari.

Un altro rogo è divampato nelle ultime ore in Puglia, nel Tarantino, in località Monte del Diavolo a Manduria: è stata avvolta dalle fiamme un’area di macchia mediterranea e sono stati causati danni alla linea elettrica, tanto che è stato necessario isolare l’intero tratto dell’impianto. Per spegnere l’incendio sono intervenute squadre di Arif e di vigili del fuoco.