Frode fiscale, sequestro beni per 800mila euro nel Foggiano

I finanzieri di Foggia hanno sequestrato nei giorni scorsi beni per oltre 800mila euro a un’azienda di Orta Nova che si occupa di commercializzazione e distribuzione di carburanti per autotrazione.
Secondo quanto accertato dai finanzieri, l’azienda avrebbe falsificato documenti per evadere le accise sui carburanti, l’Iva e le imposte dirette. Per questo ai titolari dell’impresa sono stati sequestrati quattro immobili, un compendio aziendale e i mezzi presenti nella stessa azienda.