Taranto, festa in pub finisce in sparatoria: dimessi i 10 feriti

Prima la festa e poi la sparatoria. E’ accaduto a Taranto. Dieci giovani sono rimasti feriti la scorsa notte durante una serata in un discopub. A quanto si apprende, nel locale era in corso una festa organizzata da studenti universitari, con la presenza di oltre 300 persone. Tre dei dieci giovani feriti (quattro ragazze e sei ragazzi) nel corso della violenta lite, sono stati dimessi dall’ospedale Santissima Annunziata dove sono stati immediatamente ricoverati. Altri due sono in osservazione al pronto soccorso e i rimanenti cinque sarebbero stati trasferiti nei reparti. Alcuni di loro sono stati colpiti dai proiettili, altri, secondo le prime e frammentarie notizie che filtrano dagli ambienti investigativi, si sarebbero procurati lesioni durante la ressa che si è creata. Alcuni dei feriti sarebbero stati sottoposti a intervento chirurgico per l’estrazione dei proiettili. La lite sarebbe scaturita per futili motivi e poi degenerata nella sparatoria intorno alle 2 della notte scorsa. Gli inquirenti hanno visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza del locale a cui è annesso anche uno stabilimento balneare. La Squadra mobile di Taranto, che indaga per ricostruire l’accaduto, avrebbe identificato l’autore della sparatoria.