Salento, turista 25enne aggredita: auto in panne, in due offrono aiuto e poi tentano di abusare di lei

Un ulteriore episodio di violenza e di abuso in Salento, dopo quello capitato pochi giorni fa a due turiste venete. La vittima stavolta è una ragazza piemontese di 25 anni in vacanza nel Leccese. Ferma con l’auto in panne per la foratura di una ruota, la ragazza è stata aggredita nella serata di ieri da due uomini che, fingendo di volerla aiutare, hanno tentato di violentarla.

La giovane turista stava percorrendo una strada interpoderale tra Alezio e Gallipoli, per raggiungere gli amici con cui avrebbe dovuto trascorrere la serata, ma è stata costretta a fermarsi dopo aver bucato una gomma dell’auto. A quel punto ha chiesto aiuto agli automobilisti di passaggio.

Due di loro si sono fermati fingendo di volerla aiutare, per poi, invece, provare ad abusare di lei. Il traffico delle auto di passaggio sulla strada ha costretto i due a rinunciare all’atto violento che stavano per compiere. Temendo che qualcuno potesse accorgersi di quanto stava accadendo, sono fuggiti.

La 25enne è subito corsa al pronto soccorso dell’ospedale di Gallipoli e ha sporto denuncia ai carabinieri. La turista 25enne avrebbe detto ai militari che i due ragazzi che in un primo momento si erano offerti di aiutarla, l’hanno aggredirla all’improvviso, trascinandola dietro l’auto. Sul corpo della ragazza sono rimasti evidenti i segni dell’aggressione e la prognosi è di 7 giorni.