Svaligiato appartamento a Foggia mentre proprietaria dormiva

La donna si è svegliata e ha notato la luce accesa in casa

Ennesimo furto in abitazione a Foggia mentre la proprietaria di casa stava dormendo. E’ accaduto la scorsa notte in corso Garibaldi, zona centralissima della città. A quanto si apprende, verso le due del mattino la donna, 50 anni, si è svegliata accorgendosi che c’era la luce accesa nel soggiorno. Quando è arrivata in quella stanza ha notato che era stata completamente messa a soqquadro e ha dato immediatamente l’allarme alla Polizia, intuendo l’accaduto. In un sopralluogo gli agenti hanno accertato che dall’abitazione i malviventi avevano portato via un cofanetto con oggetti in oro del valore di qualche migliaia di euro; una volta preso il bottino, erano fuggiti dalla finestra del bagno lasciata aperta dalla donna.
Due giorni fa un episodio analogo era accaduto in via San Giovanni Bosco; in quella circostanza la proprietaria aveva sorpreso in casa il ladro che, per riuscire a fuggire, l’aveva anche colpita con un calcio al petto.