Carabinieri al mercato di Modugno nel barese: sanzioni per gli “abusivi” venditori di frutta e verdura

Ieri mattina i Carabinieri della Stazione di Modugno hanno effettuato un servizio finalizzato al controllo e al contrasto del commercio ambulante abusivo, che svolto da soggetti totalmente irregolari, mette in difficoltà coloro che in maniera corretta pagano tasse e contributi per poter svolgere analoga attività nel rispetto delle regole.
Attività quella abusiva che pertanto poi diventa una forma di concorrenza sleale.

I militari dell’Arma hanno passato al setaccio le bancarelle presenti nei pressi delle aree mercatali giornaliere e settimanali ubicate nel centro del comune di Modugno.

Al termine dei controlli due soggetti, un 71enne, già noto alle forze dell’ordine, e una 47enne del luogo, sono stati sanzionati poiché sorpresi a vendere frutta e verdura senza avere l’apposita licenza e senza avere l’autorizzazione prevista per l’occupazione di suolo pubblico.

I due sono stati sanzionati amministrativamente per esercizio abusivo del commercio in assenza di licenza e vendita in zona prevista da regolamento comunale, nonché occupazione abusiva di suolo pubblico.
Nei loro confronti sono state elevate sanzioni per oltre 5000 euro e la merce da loro esposta è stata sottoposta a sequestro e devoluta ad un Ente benefico.

I Carabinieri precisano che i controlli continueranno per arginare il fenomeno dell’ambulantato irregolare a tutela dei commercianti regolari ed anche dei consumatori.