Montescaglioso: coltivava marijuana in casa. Arrestato 33enne

In nottata, a Montescaglioso, i Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di mirati servizi tesi al contrasto dei reati in materia di stupefacenti disposti dal Comando Provinciale di Matera, hanno tratto in arresto un 33enne, noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Arma, a seguito di attività d’osservazione condotta nei pressi dell’abitazione dell’uomo con violazioni amministrative specifiche a carico, hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare d’iniziativa. All’atto dell’ingresso, i Carabinieri hanno subito rinvenuto 220 grammi di marjuana in fase di essicazione. Le successive operazioni hanno permesso poi di scoprire una serra di piccole dimensioni, completa di ventilatori, filtri, temporizzatore, lampada termica e stazione meteo digitale, oltre a 4 piante di canapa indiana fino ad un’altezza di 2 metri circa.

Al termine degli accertamenti e tenuto conto delle prove raccolte, il 33enne è stato dichiarato in stato di arresto e sottoposto, su disposizione dall’Autorità Giudiziaria materana diretta dal Procuratore Dr. Pietro Argentino, agli arresti domiciliari.

Lo stupefacente e il materiale rinvenuto sono stati sequestrati.