Sorelline scomparse nel Barese: ritrovate a bordo di un treno

 

 

Erano nascoste sotto i sedili di un treno che percorreva la tratta Giovinazzo-Molfetta. Sono state ritrovate le due sorelline di 12 e 14 anni che venerdì scorso si erano allontanate dalla comunità educativa ‘Legami e Talenti’ in provincia di Bari, e da allora avevano fatto perdere le loro tracce.

Lo ha comunicato all’ANSA il sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma: “Sono contento – ha affermato – speriamo che queste ragazze possano trovare finalmente la serenità che meritano”. Sono state ore di terrore e angoscia per la famiglia e per la comunità. Delle sorelle non si avevano più notizie da giorni e i carabinieri avevano attivato la procedura per le persone scomparse.

Secondo una prima ricostruzione, le ragazze si pensava si fossero allontanate con qualcuno conosciuto tramite i social. Prima di allontanarsi dalla comunità, avevano lasciato i telefoni cellulari nella loro stanza. Numerose le segnalazioni arrivate in poche ore. Una signora aveva riferito di averle viste in una villetta a Giovinazzo, avvistamento risultato inutile. Le ragazze, a quanto si apprende, sono state trovate dai carabinieri di Giovinazzo che, sospettando fossero a bordo, hanno fatto fermare il treno per un controllo.