Covid-19, A Pasqua e Pasquetta controlli delle forze dell’ordine in tutta la Puglia

 

Proseguono incessanti i controlli delle forze dell’ordine sul territorio di tutta la Puglia per limitare la diffusione del virus ed elevare sanzioni nei confronti di coloro che non rispettano le norme anti-covid. Nel Tarantino, sono 244 le sanzioni comminate dalla Polizia e dai carabinieri nelle giornate di Sabato Santo, Pasqua e Pasquetta. Gli agenti della Questura hanno elevato 150 sanzioni per violazione della normativa antiCovid e identificato nel complesso 1.895 persone. Alcuni assembramenti sono stati registrati sia sul Lungomare cittadino che nella zona del Parco Archeologico, dove una famiglia composta da 7 persone è stata sanzionata per il consumo di cibo e bevande. Un barbiere a Talsano e un parrucchiere nel quartiere Paolo VI sono stati trovati aperti con alcuni clienti all’interno. I titolari e gli avventori sono stati tutti sanzionati. Per entrambi gli esercizi commerciali si è proceduto quindi alla chiusura. All’interno di un ristorante i poliziotti hanno poi sorpreso all’ora di pranzo alcuni clienti che si intrattenevano a consumare birra e per questo sono stati multati. Nel quartiere Tamburi di Taranto pattuglie in borghese hanno scoperto un circolo ricreativo regolarmente aperto, con all’interno una decina di avventori che stavano giocando a carte e consumando bevande. Al presidente del circolo è stato notificato l’avvio del procedimento per la chiusura dei locali. Potenziata l’attività di controllo anche nell’area metropolitana di Bari, dove nelle giornate di festività pasquali sono state 6.812 le persone controllate, oltre a 178 esercizi commerciali. A seguito dei controlli, sono state 343 le persone e 7 le attività commerciali sanzionate. Altre sei persone sono state fermate alla periferia di Bari mentre, in auto con bevande e cibo, stavano andando a fare una scampagnata per la Pasquetta. I sei sono stati prima sanzionati da una pattuglia della Polizia per violazioni al codice della strada e poi, ad un secondo posto di blocco dopo pochi chilometri, sono stati sanzionati per la violazione delle norme Covid. Infine, a Barletta, sono stati sanzionate 12 persone che, in un appartamento, il giorno di Pasquetta, stavano festeggiando con musica e dj assunto per l’occasione. I poliziotti, dopo una segnalazione giunta al 113, sono intervenuti all’interno dell’abitazione dove hanno interrotto la festa privata.