Covid: Puglia, pazienti no Covid dai pronto soccorso pubblici in ospedali privati

Dirottare i pazienti no Covid dai pronto soccorso pubblici agli ospedali privati per lasciare
quanti più posti letto ai positivi al Coronavirus.

E’ quanto disposto dall’assessore regionale alla Sanità, Pierluigi Lopalco, e dal direttore del dipartimento Salute, Vito Montanaro, in una circolare trasmessa alle Asl e ai rappresentati delle cliniche private.

Il provvedimento entrerà in vigore dal primo aprile e sino al 31 maggio.

“Nel corso dei prossimi due mesi – scrivono Lopalco e Montanaro – le direzioni sanitarie, in presenza di pazienti no Covid in pronto soccorso e in attesa di ricovero, dovranno preventivamente saturare i posti letto messi a disposizione dell’ospedalità privata e successivamente ricorrere ai posti letto attivi presso le strutture pubbliche”.