Migranti: 43 giunti in barca a vela bloccati nel Salento

Due uomini sono sospettati di essere gli scafisti

Un gruppo di 43 migranti di varia nazionalità che era da poco sbarcato da una barca a vela abbandonata sotto la costa del Capo di Leuca, a Novaglie (Lecce), è stato bloccato questa mattina dalla Guardia di Finanza. I migranti sono di nazionalità irachena, iraniana, siriana pakistana e afgana. Tra loro anche due donne e 9 minori.
La barca è stata trainata in porto a Leuca, mentre i migranti una volta terminate le procedure anti Covid e di identificazione, saranno condotti presso il centro di prima accoglienza Don Tonino Bello di Otranto. Tra loro vi sono due uomini sospettati di essere gli scafisti e la cui posizione è al vaglio degli inquirenti.