Bari, sequestrati cosmetici vietati da passeggera appena sbarcata in aeroporto

Alcuni flaconi di creme sbiancanti, contenenti un principio attivo il cui utilizzo nei prodotti cosmetici è vietato nell’Unione Europea, sono stati sequestrati dai unzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Bari nell’aeroporto di Palese. In particolare, i cosmetici sono stati rinvenuti nei bagagli di una passeggera proveniente dalla Nigeria e residente in Italia.

I flaconi rinvenuti non erano stati dichiarati all’importazione e sono  risultati non conformi al regolamento europeo sui prodotti cosmetici. I prodotti sbiancanti della pelle, sprovvisti delle necessarie certificazioni e di documentazione commerciale, contengono come principio attivo l’idrochinone, una sostanza vietata nella produzione di cosmetici e oggetto di numerose segnalazioni per rischio chimico grave nel sistema europeo, poiché in grado di provocare irritazioni e dermatiti cutanee. La merce è stata sequestrata, mentre il trasgressore è stato denunciato.