Grumo Appula, deposta una corona nel luogo in cui è morto Michele

Deposta una corona di fiori nel luogo in cui ha perso la vita il 16enne precipitato da un pastificio in disuso. Il sindaco Minenna: “ora è importante il silenzio”.

E’ ancora avvolta nel mistero la morte di Michele, il 16enne precipitato da un’altezza di 50 metri, dalla torre di un ex pastificio in fiamme, a Grumo Appula, nel Barese. Proseguono infatti le indagini da parte dei carabinieri, per comprendere la reale dinamica della tragedia. Nelle scorse ore, intanto, il sindaco della città Michele Minenna, insieme ad una parte della comunità grumese, ha deposto una corona di fiori sul luogo del tragico accaduto.