San Pietro Vernotico, colpo di fucile contro automobilista: un uomo ascoltato in caserma

Si continua a indagare sul ferimento del 41enne di San Pietro Vernotico, nel Brindisino, raggiunto da una fucilata il giorno di Natale. Un uomo del posto, già noto alle forze dell’ordine, è stato rintracciato nelle scorse ore all’interno della propria abitazione e condotto presso la locale stazione dei carabinieri. L’uomo, assistito è stato ascoltato dal pm di turno del tribunale di Brindisi e sottoposto alla prova dello stub, il cui esito arriverà nei prossimi giorni. Successivamente è stato rilasciato. Gli investigatori sono giunti sulle sue tracce dopo aver recuperato, alcune ore prima, un’auto nelle campagne.  L’uomo ferito, anch’egli già noto alle forze dell’ordine, è stato colpito mentre era alla guida della sua auto a ora di pranzo, nei pressi della zona 167 di San Pietro Vernotico, mentre si recava presso l’abitazione di un parente. Un colpo di fucile ha trapassato la portiera lato guidatore e lo ha centrato a un braccio. Alcuni pallini lo hanno ferito anche all’addome. Recatosi autonomamente presso il Pronto soccorso dell’ospedale Perrino, non versa in gravi condizioni.  Proseguono gli accertamenti investigativi per chiarire la dinamica dei fatti e risalire ai responsabili del gesto. Una giornata festiva di lavoro per i carabinieri.