Covid-19, a Giovinazzo multati in quattro perchè in un locale senza mascherina

Sono stati sorpresi dai carabinieri mentre in un locale giocavano con la playstation senza indossare le mascherine. Per questo quattro giovani appena maggiorenni sono stati sanzionati dagli uomini dell’Arma di Giovinazzo, in provincia di Bari, per violazione delle norme anti-Covid.

La successiva perquisizione, poi, ha consentito anche di trovare due stecchette di hashish in possesso di due dei quattro giovani i quali, per questa ragione, sono stati anche segnalati alla Prefettura di Bari. “È una lotta all’incoscienza quella che stanno portando avanti gli uomini dell’Arma di Giovinazzo” scrivono i carabinieri in una nota, ricordando che “meno di 15 giorni fa si erano trovati di fronte a una situazione identica, sorprendendo quattro giovani tra i 24 e i 26 anni intenti a guardare una partita di calcio, sempre in un piccolo locale adibito a circolo. Un copione sempre uguale quindi, piccoli circoli e luoghi di ritrovo, troppo spesso utilizzati da giovani noncuranti dell’emergenza sanitaria, che se da un lato li costringe alla didattica a distanza, dall’altro, pensano, che consenta loro di incontrarsi liberamente per giocare con playstation, guardare partite di calcio o altro” concludono i militari.