Maltrattamenti in famiglia: due arresti nel Materano

I carabinieri del Comando
provinciale di Matera hanno eseguito due ordinanze di custodia
cautelare in carcere, emesse dal Tribunale della Città dei
Sassi, nei confronti di due uomini accusati di maltrattamenti in
famiglia. Ad Accettura la misura ha riguardato un pensionato di 71
anni, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e
lesioni personali nei confronti della moglie, pensionata di 67,
con la quale è sposato da 50 anni. L’uomo, a volte dopo aver
bevuto, in più occasioni, l’ha percossa, offesa e minacciata di
morte anche con un’ascia.
A Ferrandina i militari dell’Arma hanno arrestato, con
l’accusa di violenza privata ed estorsione, un 54enne che aveva
usato violenza fisica e morale nei confronti dell’anziana madre,
che viveva con lui, costretta all’isolamento, impedendo alla
sorella e ai nipoti di frequentare la casa, allo scopo di
godere appieno della pensione. (ANSA).