Sfruttamento della prostituzione a Matera, quattro arresti

Con l’accusa di far parte, a vario titolo, di un’associazione “italo-cinese” finalizzata allo sfruttamento della prostituzione nella città di Matera, quattro uomini sono stati arrestati dai Carabinieri nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica della Città dei Sassi.

L’operazione, denominata “Home sweet home” e per la quale sono impegnati oltre 50 carabinieri, sta interessando le province di Matera, Latina, Bari e Milano. I militari stanno eseguendo le misure della custodia cautelare in carcere nei confronti dei quattro uomini emesse dal gip di Matera. (ANSA).