Potenza, ricordo vittime Terremoto 80′ ed emergenza Covid

Un tributo a tutte le vittime del devastante Terremoto del 1980 ed a quelle registrate per la tragica pandemia in atto. Nel giorno del quarantennale, alle 19.34 piazza Mario Pagano a Potenza ha osservato un minuto di silenzio e nelle parole dell’Arcivescovo metropolita, Monsignor Salvatore Ligorio, rivolto un pensiero alle tante famiglie che hanno sofferto la perdita dei loro cari. Un dolore oggi presente in tante case, dove il Covid miete vittime senza risparmiare giovani e anziani. All’unisono, commemorati con il volo di lanterne.

L’iniziativa è stata voluta dall’associazione Laboratorio Politico, promossa per analizzare le similitudini tra l’evento tellurico di allora e l’emergenza sanitaria, confronto anche in webinar per mettere a valore le opportunità da fasi difficili che interessano la terra lucana.