Controlli dei carabinieri per il contenimento della pandemia

Ispezioni a tappeto nella provincia della Bat: controlli alle attività commerciali e sanzioni a chi non rispetta le norme anti covid

Trani, Andria e Barletta, tra le piazze battute a tappeto dai carabinieri che in queste giornate, stanno verificando il rispetto delle norme anti-covid vigenti.

Controlli intensificati in queste ultime ore, considerata l’avanzata del virus in provincia: il rispetto e l’osservazione dei decreti governativi e regionali, nonché le ordinanze dei singoli comuni, devono essere rispettati al fine di contenere il fenomeno pandemico nel territorio.

In particolare a Trani e Bisceglie, i carabinieri hanno controllato 834 persone e sanzionate 36. È stata denunciata una persona per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

I controlli, invece, effettuati dalla Compagnia di Andria (svolti anche a Minervino Murge, Spinazzola e Canosa di Puglia), si sono conclusi con 75 sanzioni rilasciate dopo il controllo di 453 persone; 2 attività commerciali sanzionate e 3 sottoposte a chiusura perché non rispettavano le norme anti-covid.
Infine tra Barletta, Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia, 558 le persone controllate delle quali sono state sanzionate 30 e 46 i negozi controllati. Nessuna sanzione per questi: tutti hanno dimostrato di rispondere alle norme in atto. Le attività di controllo proseguiranno anche nei prossimi giorni.