Ministra Azzolina: “Tenere le scuole aperte vuol dire evitare le diseguaglianze”

 

“La lotta per evitare le diseguaglianze non può essere barattata; tenere aperte le scuole significa anche questo: grazie alla scuola alcuni studenti vengono sottratti alla strada e alla criminalità Sulle scuole non può esserci regionalismo, tanto meno delle diseguaglianze”.

Lo ha detto la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina intervenendo agli Stati generali M5S. “Lo dico con amarezza il nostro paese non e’ mai stato per i giovani, spesso bistrattati: i giovani devono essere messi al centro dell’agenda culturale, devono diventare protagonisti,

senza dover fuggire all’estero”, ha aggiunto.