Coronavirus in Basilicata: positivo a Calciano, i Carabinieri lo trovano per strada, denunciato

Un uomo di 63 anni è stato denunciato dai Carabinieri, a Calciano (Matera), perché, nonostante fosse positivo al coronavirus, era in una strada del paese. L’uomo è stato fermato durante i controlli dei militari per il rispetto delle prescrizioni emanate per contenere l’epidemia. Gli è stato intimato di non uscire da casa “fino all’autorizzazione dell’autorità sanitaria”.

L’inosservanza del “divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora” per chi è sottoposto a quarantena prevede l’arresto da tra a 18 mesi e un’ammenda da 500 a cinquemila euro.