Foggia, restano gravi le condizioni del titolare del bar vittima di rapina

Versa ancora in condizioni gravissime Francesco Traiano, il titolare 38enne foggiano, ferito il 17 settembre scorso, durante una rapina nel suo bar Gocce di Caffe`, in via Guido Dorso, in una zona semicentrale del capoluogo dauno. Al momento, l`uomo e` ricoverato nel reparto di rianimazione del Policlinico Riuniti di Foggia ed e` in coma farmacologico. Secondo una prima ricostruzione, avrebbero agito in quattro, tutti a volto coperto; uno di loro sarebbe rimasto sulla porta mentre gli altri si sarebbero avvicinati alla zona della cassa. I malviventi avrebbero quindi messo a segno la rapina, portando via denaro e diverse decine di “gratta e vinci”. Il titolare, cercando di bloccarli, e` rimasto ferito, colpito da una coltellata all’altezza dell’occhio sinistro. Sul fronte investigativo, a quanto si apprende, gli agenti della Squadra mobile hanno recuperato la sera stessa della rapina l’auto utilizzata dai banditi per la fuga, una Fiat Punto ritrovata bruciata nelle campagne che si trovano alla periferia della città. I poliziotti hanno anche esaminato le immagini delle telecamere a circuito chiuso presenti nella zona, per cercare di individuare i malviventi autori della violenta rapina. Intanto, sulla pagina facebook della vittima, centinaia di amici, conoscenti e clienti scrivono messaggi di pronta guarigione e pregano affinche` il giovane si riprenda presto.