Guardia medica di Villa Longo a Matera, denuncia sui social a difesa di un 90enne

 

Matera – Con un video, postato sul social network Facebook di un utente, viene denunciato l’atteggiamento assunto da due medici in servizio alla guardia medica di Villa Longo, a Matera, nei confronti di un anziano di 90 anni che chiedeva la prescrizione di alcuni medicinali in assenza del proprio medico curante.

Migliaia di condivisioni e centinaia i commenti con i quali gli utenti del mondo social, tanti cittadini materani ma non solo, hanno voluto esprimere rammarico e disappunto per l’atteggiamento discutibile, attribuito al personale medico di turno.

Immediato e diretto l’intervento dell’assessore regionale alla Sanità, Rocco Luigi Leone, che a poche ore dall’episodio è intervenuto via social definendo spiacevole l’atteggiamento dei due medici “Hanno probabilmente dimenticato la mission di tale professione – sottolinea Leone – mi impegnerò affinchè questi soggetti – prosegue – abbiano la punizione più severa possibile”.

Chiesto da Leone, inoltre, l’intervento dell’Ordine dei medici per “stigmatizzare e punire questi comportamenti che niente hanno a che fare con la deontologia della professione medica”.

Questi i primi risvolti di una vicenda che inevitabilmente, considerato il forte impatto che sta avendo sull’opinione pubblica, si arricchirà di nuovi elementi.