Ragazza morta nel Materano: conferito incarico per autopsia

Prima è previsto un sopralluogo tecnico dove è avvenuta la caduta

 

 

(ANSA) – MATERA, 17 AGO – Il sostituto procuratore della Repubblica di Matera, Christina De Tommasi, ha conferito l’incarico per l’autopsia sul cadavere della ragazza di 17 anni morta – la notte di ferragosto – cadendo da un muretto, nel territorio di Irsina (Matera), mentre era in compagnia di alcuni amici. L’anatomopatologa che eseguirà l’esame – secondo quanto si è appreso – farà prima un sopralluogo tecnico sul luogo di quello che è tuttora considerato un incidente: successivamente, eseguirà l’autopsia nella camera mortuaria del cimitero di Irsina. La famiglia della ragazza, assistita dall’avvocato Consiglia Dilillo, ha nominato un proprio consulente, che assisterà all’autopsia.