Barletta, malore in stazione per una ragazza

Caldo e alcolici hanno provocato un malore a una ragazza di 15 anni. La giovane è stata soccorsa da un agente della polizia ferroviaria fuori servizio. Ora sta bene

 

 

Caldo afoso e alcolici si sono rivelati un mix pericoloso per una giovane turista che ha perso i sensi nella stazione di Barletta. La ragazza è stata soccorsa da un agente della polizia ferroviaria fuori servizio che si è accorto del malore. La giovane ora sta bene, ma è stata portata all’ospedale di Barletta dal 118 per degli accertamenti. Dunque solo un grosso spavento per gli amici della ragazza e per la famiglia. La madre, che nel frattempo aveva cercato ripetutamente rintracciare la figlia, è stata contattata telefonicamente e tranquillizzata.

 

Una storia a lieto fine dunque, ma il tema delle insidie dell’abuso di alcolici e droga resta centrale, soprattutto durante il periodo estivo. Dal governo nazionale infatti sono stati stanziati altri 2 milioni di euro al fondo unico di giustizia per prevenire lo spaccio di stupefacenti. Con la riapertura delle scuole inoltre ripartirà anche il progetto di educazione alla legalità della polizia ferroviaria “Train in to be cool”, per sensibilizzare gli studenti al problema delle dipendenze.

 

 

 

[Saverio Carlucci]