Cagnano Varano (Fg): assalto al bancomat, usata tecnica della marmotta

In attesa della conta dei danni da parte del personale bancario, non è ancora chiaro se i malviventi siano riusciti a portare via del denaro

 

Portavalori e bancomat presi di mira. Continuano gli assalti nel Foggiano. L’ultimo, quello allo sportello automatico di una banca in corso Giannone a Cagnano Varano, a pochi chilometri dal capoluogo dauno. Secondo le prime ricostruzioni, alcune persone non ancora identificate hanno fatto saltare in aria il bancomat. Per mettere a segno il colpo avrebbero utilizzato la tecnica della “marmotta” che consiste nell’inserimento di un esplosivo all’interno dello sportello automatico. In attesa della conta dei danni da parte del personale bancario, non è ancora chiaro se i malviventi siano riusciti a porta via del denaro. Certo è che la struttura è stata ampiamente danneggiata dalla deflagrazione. Proprio in quell’istante, passava di lì un carabiniere del posto, libero dal servizio. Il militare ha notato un’auto allontanarsi dal luogo dell’assalto a forte velocità. Ne è nato un inseguimento, ma dopo diversi chilometri il carabiniere ha perso di vista il mezzo. L’auto è stata ritrovata poco dopo, ribaltata in un fossato. All’interno non c’era nessuno. Sono in corso indagini per rintracciare i malviventi in fuga.