Bisceglie. Aggressione a minore in piazza: sei arresti

Gli arrestati sono tutti minorenni: a giugno furono fermate altre 7 persone

Arrestate 6 persone, tutti minorenni e tutti di Bisceglie, si aggiungono alla lista delle altre 7 persone arrestate a giugno, ritenute responsabili del pestaggio di un sedicenne di Trani avvenuto la sera del 2 giugno scorso, nella centralissima Vittorio Emanuele di Bisceglie. Le indagini sono state condotte dai carabinieri: tutti sono accusati, di minacce gravi, lesioni gravi pluriaggravate nonché porto ed utilizzo di armi ed oggetti atti ad offendere. La feroce ed immotivata aggressione era avvenuta per banali motivi: il giovane era stato colpito in zone vitali. Tutto era accaduto alla presenza di tre amici minorenni dell’aggredito che non avevano potuto fare nulla per difenderlo dalla violenza del “branco”. A termine dell’aggressione, i ragazzi erano fuggiti subito dopo l’arrivo dei carabinieri. La vittima era stata subito soccorsa sia dai militari dell’Arma che dal personale sanitario e trasportato prima all’ospedale di Bisceglie e poi al nosocomio di Andria, in “codice rosso”. Grazie all’aiuto delle immagini di videosorveglianza e soprattutto attraverso le dichiarazioni raccolte dai testimoni e dalla stessa vittima, si è giunti ad individuare con certezza tutto il gruppo degli indagati.