Evasione carcere Foggia: catturato ultimo fuggitivo

E’ Cristoforo Aghilar, in carcere per l’omicidio della suocera

Catturato Cristoforo Aghilar, dopo la latitanza durata quasi 5 mesi. L’uomo è stato ritrovato in un casolare nella BAT.

È’ stato catturato dai Cristoforo Aghilar, il 37enne evaso dal carcere di Foggia durante le violente proteste avvenute il 9 marzo scorso. Con Aghilar sono stati tutti catturati i 72 detenuti fuggiti in massa dal penitenziario dauno. L’uomo stava scontando la pena in carcere perchè colpevole di aver ucciso lo scorso 29 ottobre l’ex suocera ad Orta Nova, nel foggiano. A quanto si apprende Aghilar e’ stato catturato in un casolare a Minervino Murge, nella provincia della BAT, dove ha trascorso parte della latitanza. All’uomo è stata notificata anche una ordinanza per concorso in rapina relativamente ad un’ auto rapinata durante la fuga. Stando a quanto trapela, si sarebbe rifugiato in questi quattro mesi tra Orta Nove e la provincia della Bat. Sulla cattura del latitante intervengono i parenti di Filomena Bruno: “Siamo finalmente sollevati” dichiarano. Secondo il legale della famiglia, ora per l’ex latitante deve iniziare immediatamente il processo per l’omicidio. I familiari di Filomena Bruno avevano fatto causa contro l’Arma dei Carabinieri per la mancata protezione alla vittima.