Droga, seguito dell’operazione “Paride” nel materano: sequestrati circa 32 mila euro

In una camera da letto, nel comodino, trovati 27 mila euro

“Cospicue quantità di denaro contante” – in totale circa 32 mila euro – sono state sequestrate dalla Polizia durante l’esecuzione delle 29 misure cautelari dell’operazione “Paride”, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Potenza e portata a termine due giorni fa in provincia di Matera, in particolare a Bernalda (Matera), contro un’organizzazione dedita al traffico di droga.

Secondo gli investigatori, la quantità di denaro trovata in casa di cinque degli arrestati è “del tutto ingiustificata” in relazione al loro lavoro e al reddito dichiarato, “potendosi così presumere che tali somme siano il provento dell’attività di spaccio di sostanza stupefacente”.

In particolare, nel comodino della camera da letto di un uomo di nazionalità albanese, arrestato dalla Polizia, sono stati trovati 27 mila euro in contanti: l’uomo non ha saputo giustificare la presenza del denaro. Secondo la Polizia, il gruppo aveva “un notevole giro d’affari” e alcuni dei suoi componenti “avevano decine di clienti pronti a prosciugare i propri risparmi pur di ottenere la cocaina”.