Foggia, litigio fra ex fidanzati: lei accoltella lui ferendolo ad un braccio

Ha ferito con un coltello da cucina prima l’ex fidanzato, poi l’amica intervenuta per separarli. È accaduto in via Felice Cavallotti a Foggia, dove gli agenti delle volanti hanno denunciato in stato di libertà una ragazza di 26 anni per porto abusivo di armi da taglio e per lesioni personali. Fortunatamente nel litigio sia l’ex fidanzato che l’amica dell’indagata hanno riportato solo lievi lesioni: i due non hanno infatti chiesto l’intervento del personale medico. Stando al racconto fornito dall’uomo, 31enne foggiano, l’ex fidanzata, che non accettava la fine della loro relazione, si è recata a casa sua. Di fronte al rifiuto di farla entrare, la donna è andata in escandescenza danneggiando la porta di ingresso. Poi la 26enne lo ha aggredito con un coltello ferendolo di striscio alla mano sinistra e al braccio destro. Il 31enne ha specificato che la donna ha anche ferito un’amica intervenuta per separarli. Al contrario l’ex fidanzata ha dichiarato di essere stata costretta a difendersi dopo essere stata colpita con un pugno al viso dall’uomo. Il coltello da cucina, con una lama di 10 centimetri è stato sequestrato.