I Carabinieri lo sorprendono in un bar di Muro Lucano con 5 dosi di cocaina: arrestato

I Carabinieri della Stazione di Muro Lucano hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 41enne del luogo, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a un pubblico ufficiale.

Nel dettaglio – raccontano i Carabinieri in una nota dettagliata – intorno alle ore 02.30, mentre eseguivano un mirato servizio finalizzato a contrastare i reati in materia di droga nel centro abitato, hanno visto l’uomo stazionare con fare circospetto all’interno di un bar dov’erano presenti molti giovani avventori.

I militari, dopo averlo avvicinato, lo hanno invitato a seguirli all’esterno del locale per controllarlo, l’uomo ha però tentato di disfarsi di un involucro, gettandolo in un cestino. “Il gesto” proseguono i militari “è stato notato da un Carabiniere che, prontamente, ha recuperato e verificato trattarsi di una confezione in cellophane, al cui interno erano riposte cinque dosi di cocaina da mezzo grammo ciascuna, per un peso complessivo di 2,5 grammi”.

Accompagnato in Caserma, l’uomo ha inveito contro i militari fino ad opporre resistenza attiva nei loro confronti nel tentativo di allontanarsi. Ricondotto alla calma è stato tratto in arresto.