Notte di sangue sulle strade pugliesi: due incidenti mortali nella notte

Notte di sangue sulle strade pugliesi: due gli incidenti mortali nella notte. Muore una 26enne nel foggiano e un 33enne a Bari

Due incidenti mortali nella notte in Puglia: uno in pieno centro a Bari, nei pressi del lungomare, dove un 33enne ha perso il controllo del suo motore il secondo nel foggiano dove la vittima aveva solo 26 anni. L’incindete a bari è avvenuto intorno alle 2 di notte, sul ponte Garibaldi. Per cause ancora da accertare, una moto con due persone è finita in terra: il conducente, un uomo di 33 anni che ha probabilmente perso il controllo, è morto sul colpo; il passeggero, di 44 anni, è invece rimasto ferito in modo non grave: è stato trasportato al policlinico dove gli è stata riscontrata la frattura all’omero. Al momento non risulterebbero altri veicoli coinvolti. Il conducente al momento dell’intervento degli agenti aveva indosso ancora il casco: il suo mezzo è risultato privo di assicurazione. Al vaglio della Polizia Locale, che indaga sulle cause dell’incidente, le immagini delle telecamere di zona.

Nel foggiano, invece, l’incidente è avvenuto sulla statale 16: a perdere la vita una 26enne di Torremaggiore. Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo guidava la sua auto con a fianco la ragazza vittima dell’incidente e, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada con l’auto. È stato fatale l’impatto per la 26enne: inutili i tentativi di rianimarla da parte del personale del 118. Il conducente invece è stato soccorso e trasportato agli Ospedali Riuniti di Foggia, dove è tuttora ricoverato ma non è in pericolo di vita.