Foggia, assalto con esplosivo ad un bancomat: bottino da 10 mila euro

Ammonterebbe a circa diecimila euro il bottino dell’assalto allo sportello automatico della Banca Polare di Novara avvenuto la scorsa notte a Foggia. È quanto trapela da fonti investigative che hanno fatto una prima stima del colpo. Il bancomat era stato caricato con il denaro contante ieri mattina. Stando alla ricostruzione dell’accaduto, verso le 3:30 i banditi hanno dapprima sfondato la vetrata d’ingresso della banca utilizzando una vecchia Fiat Uno rossa rubata a Foggia qualche giorno fa. Poi hanno inserito nel bancomat l’ordigno esplosivo artigianale, presumibilmente una ‘marmotta’, e lo hanno fatto esplodere. A causa della violentissima deflagrazione risulta seriamente danneggiata la struttura della banca. I vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte per rimuovere il cumulo di calcinacci. Le indagini sono affidate agli agenti della squadra mobile di Foggia.