Matera: albero spezzato dal vento sfiora nonno e nipotino, illesi

Una ventina circa di alberi caduti o pericolanti, auto danneggiate per le forti raffiche di vento. Numerose e continue le chiamate al 115, in particolare dalle prime ore del pomeriggio. Anche una tragedia sfiorata, a Matera, in via Lanera. Un nonno con il nipotino di 5 anni erano in auto quando questa è stata colpita da un albero caduto. Fortunatamente sono rimasti illesi.

Due alberi sono caduti anche all’Università: uno ha sbarrato l’accesso delle auto; l’altro ha preso la sbarra automatica, in via del Castello. Un pino è caduto anche in via Morelli. Ancora, un albero è stato abbattuto dal vento in viale del Geranio, rione Lanera. Numerose situazioni per le quali sono intervenuti i Vigili del Fuoco, per mettere in sicurezza le zone, con 4 squadre impegnate. Intervenuto con una nota anche l’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Matera. Il presidente Carmine Cocca richiama l’attenzione sul verde urbano con l’anagrafe delle piante pubbliche, e sulla richiesta di abbattimento di alberature private.