Taranto, droga smerciata come caramelle in circolo ricreativo: un arresto

Dosi di droga smerciate come fossero caramelle. Arrestato dalla Squadra Mobile di Taranto, Carmelo Mappa, 23enne, accusato di detenzione e spaccio. I falchi hanno tenuto d’occhio per giorni un circolo ricreativo del quartiere Tamburi. Il continuo andirivieni di giovani ha insospettito gli agenti, e le indagini hanno confermato ogni ipotesi: nel circolo si spacciavano hashish e cocaina.

Sequestrati, 17 grammi di hashish divisa in 5 stecche e 11 pezzi più piccoli. Ancora, 4 grammi di cocaina e 150 euro. Sigilli anche al locale e multato il gestore per 8mila euro per assenza di autorizzazioni.

Illustrata nel corso della stessa conferenza stampa anche un’altra operazione, relativa a un nuovo caso di “truffa dello specchietto”. Una coppia di siciliani, danneggiato lo specchietto di un’auto in via Leonida, ha cercato poi di estorcere al malcapitato 120euro il quale però ha chiamato al 113, sventando il reato e incastrando la coppia di truffatori.