Matera. Scoperto e denunciato dai Carabinieri: attivava contratti di fornitura elettrica truffando i clienti

Un uomo di nazionalità romena, di 39 anni – senza fissa dimora e con precedenti penali – è stato denunciato dai Carabinieri, a Matera, con le accuse di uso di atto falso e truffa. I militari hanno scoperto che l’uomo aveva attivato contratti di fornitura di energia elettrica a favore di una società rappresentata da lui stesso e per la quale svolgeva attività di procacciatore. Le indagini sono cominciate quando una donna di Matera, di 64 anni, ha ricevuto i documenti relativi all’attivazione di due contratti di energia elettrica senza che lei avesse espresso il suo assenso a tali operazioni. La donna ha denunciato il fatto ai Carabinieri, i quali hanno accertato che l’uomo si era impossessato illecitamente dei dati della donna, firmando falsamente i due contratti di fornitura, allo scopo di ricevere il compenso previsto per ogni contratto sottoscritto.